In Arricciacapelli – Babyliss
Babyliss c260e – Recensione

I NOSTRI VOTI

  • Design - 7.5/10
    7.5/10
  • Materiali - 7.8/10
    7.8/10
  • Efficienza - 7.9/10
    7.9/10
  • Qualità Prezzo - 8.4/10
    8.4/10

Voto Totale

7.9/10

COSA CI PIACE
  • Piastre larghe
  • Tre livelli di temperatura
  • Rivestimento in ceramica
  • Modello economico
COSA NON CI PIACE
  • Ingombrante
SCHEDA TECNICA
  • Tipologia: Arricciacapelli
  • Marca: Babyliss
  • Modello: c260e
  • Temp. Minima: 160 gradi
  • Temp Massima: 200 gradi
  • Riscaldamento: sec
  • Scheda Tecnica Completa

Recensione Babyliss c260e


Il ferro BaByliss Easy Waves C260E non è un comune ferro per boccoli ma si tratta più propriamente di un arricciacapelli a mo’ di piastra grazie al quale realizzare una nuova tipologia di acconciatura che ultimamente sta prendendo sempre più piede nel mondo della moda. Si tratta del così detto effetto “beach waves”, cioè di un effetto ondulato a metà tra il riccio e il mosso che richiama il risultato tipico dei capelli lasciati asciugare al sole e sporchi di salsedine, e da qui il nome particolare.

Con l’arricciacapelli Easy Waves di BaByliss è possibile ottenere molto più facilmente un’acconciatura che prima veniva realizzata solo d’estate al mare o con metodi più ingegnosi come dormire con le trecce.

Complessivamente l’arricciacapelli C260E Easy Weves di BaByliss è un bel prodotto, particolare e disponibile ad un prezzo di fascia media che in realtà consideriamo molto conveniente in rapporto alle sue qualità.

 

Design, Materiali ed Ergonomia

L’arricciacapelli BaByliss Easy Waves C260E è caratterizzato da delle linee molto eleganti e raffinate pur non tralasciando un design moderno e giovanile, per nulla banale.

Visto l’uso particolare a cui è destinato, l’arricciacapelli si estende in orizzontale come se fosse una piastra e anzi, effettivamente potremmo dire che dal punto di vista estetico riprende totalmente le linee di una piastra lasciando che siano le caratteristiche tecniche a richiamare quelle di un ferro.

E molto similmente a una piastra, il BaByliss Easy Waves è dotato di due pinze, di colore nero, dall’impugnatura stretta ed ergonomica. Sono pochi i dettagli che vi troviamo sopra, a parte il logo della BaByliss, ci sono due tasti e un segnalatore led. Quest’ultimo serve a indicare il raggiungimento del livello di temperatura selezionato, tramite uno dei due tasti, e il momento in cui la piastra è pronta all’uso. Il tasto più esterno, invece, semplicemente accende e spegna l’arricciacapelli.

Quanto alla loro posizione non ci siamo fatti un’idea negativa, trattandosi di tasti a salita difficilmente arrecano fastidio durante l’utilizzo del ferro.

All’estremità opposta dell’elemento riscaldante troviamo il cavo elettrico piuttosto lungo e completamente ruotante su sé stesso: una caratteristica non indifferente in termini di praticità d’utilizzo.

Tenendo conto, poi, della presenza del cavo complessivamente l’arricciacapelli BaByliss C260E Easy Waves è lungo quasi 40 cm e purtroppo inevitabilmente viene etichettato come un prodotto ingombrante, più dei normali arricciacapelli. Sul peso invece non abbiamo particolari considerazioni negative da fare dal momento che è facile trovare anche i farri più tradizionali intorno agli 800 g.

Passando all’estremità opposta, quella dell’elemento riscaldante, come vi abbiamo spiegato, l’aspetto dell’BaByliss C260E Easy Waves è molto simile a quello di una piastra e infatti i due ferri sono posizionati su quella che ha tutta l’aria di essere una piastra superiore. Così come troviamo un supporto molto simile alla fine della pinza inferiore: in questo caso però abbiamo due insenature su cui si adagiano rispettivamente i due ferri e una sorta di dosso che si forma tra esse. Il diametro dei due ferri è di circa 15 mm posizionati sulle due piastre che misurano 57 x 100 mm, questo permette di realizzare onde piccole e strette anche sui tagli più corti.

Infine, vi facciamo presente che le piastre sono dotate di una punta isolante che vi permette di afferrare il ferro senza bruciarvi le dita.

 

Caratteristiche Tecniche e Funzionalità

La funzionalità dell’arricciacapelli BaByliss C260E Easy Waves è piuttosto facile e non c’è bisogno di fare molta pratica per maneggiarlo in modo sicuro ed efficace. Avendo una struttura molto simile a quella di una piastra, anche il suo utilizzo è tale. Infatti l’arricciacapelli va utilizzato in senso orizzontale incastrando una porzione di ciocca tra le due pinze e lasciandola in posa per qualche secondo. Una volta trascorso il tempo necessario l’arricciacapelli non va fatto scivolare sul resto della lunghezza ma vanno allentate le pinze e strette sulla porzione successiva, e di nuovo è necessario attendere qualche secondo per la messa in piega.

Il fatto che le piastre misurino 57×100 mm comporta una certa velocizzazione della piega perché sono in grado di lavorare su un’ampia e lunga sezione della ciocca di capelli. Inoltre, il loro rivestimento è in ceramica di alta qualità, il che permette un riscaldamento uniforme e un risultato omogeneo senza aggredire la salute dei vostri capelli.

L’arricciacapelli BaByliss C260E Easy Waves si riscalda piuttosto rapidamente ed è dotato di tre diversi livelli di temperatura (160°C-180°C-200°C) che permettono a chiunque di utilizzare il ferro, lavorando bene sia su chi ha capelli fragili e danneggiati, sia su chi li ha più robusti e difficili da domare.

Una chicca interessante è la presenza all’interno della confezione di un tappetino termico che vi permette di lavorare con questo prodotto in modo sicuro per voi e per l’ambiente circostante.

Le Nostre Opinioni

Con il C260E Easy Waves la BaByliss ha aperto il proprio mercato a un nuovo tipo di prodotti e di acconciature che stanno prendendo sempre più piede, e dobbiamo riconoscere che lo ha fatto in modo eccellente.

L’arricciacapelli in questione si presenta più che bene sia esteticamente che dal punto di vista tecnico. Come vi abbiamo detto il design e moderno e giovanile pur rimanendo elegante e classico, permette una facile manualità anche se effettivamente, lo ripetiamo, è un po’ ingombrante dal punto di vista delle dimensioni. Ma le piastre lunghe e larghe velocizzano i tempi della piega per cui non possiamo definirlo un totale svantaggio.

Inoltre, il buon rivestimento e i diversi livelli di temperatura consentono di utilizzare il BaByliss C260E Easy Waves a chiunque e a qualsiasi tipologia di capelli.

In sostanza ci pare un prodotto davvero molto conveniente, tenendo soprattutto in considerazione l’alto rapporto qualità/prezzo, innovativo e consigliabile a ogni tipo di consumatore sia che i tratti di un professionista che vuole sempre stare al passo con le mode sia che si voglia ottenere comodamente a casa propria un look nuovo, alla moda e divertente.

Scheda Tecnica Babyliss c260e


  • Ferro doppio 15 mm: onde strette e naturali effetto “beach waves”
  • Piastre professionali larghe 57×100 mm: Veloce e facile da usare
  • Rivestimento Ceramica: Delicatezza e protezione
  • Temperatura max 200°C
  • Raggiungimento rapido e temperatura stabile
  • 3 posizioni (160°-180°-200°): Adatto a tutti i tipi di capelli
  • Tappetino termo-resistente
  • Punta isolante: Sicurezza e praticità
  • Cavo girevole
  • Garanzia 3 anni

Tabella Babyliss c260e

CaratteristicaSpecifiche
TipologiaArricciacapelli
Temperatura Minima160 gradi
Temperatura Minima200 gradi
Tempo di RiscaldamentoNon Specificato


Babyliss c260e – Recensione ultima modifica: da Staff PiastrapercapelliTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Staff PiastrapercapelliTop
Esperti e appassionati del settore elettrodomestici e di tutti i prodotti per la bellezza e la cura del corpo, abbiamo deciso di pubblicare recensioni dettagliate su tutti i modelli di Piastre per Capelli e Arricciacapelli, con Valutazioni, Foto, Video e Opinioni degli Utenti, aiutando i consumatori a Scegliere la Piastra per Capelli più giusta per le proprie Esigenze.

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz